Non bisogna essere un esperto del settore per capirlo: ormai investire online sta diventando sempre più facile, anche per chi è alle prime armi. Fare trading online è infatti alla portata di tutti, grazie soprattutto al supporto delle recenti innovazioni digitali che permettono di fare i propri investimenti in Rete da qualsiasi dispositivo mobile.

Ebbene sì, anche il pc sembra essere superato, oggi fare trading significa farlo in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, tramite la giusta app. Sono infatti moltissimi i broker che consentono ai loro utenti di tradare direttamente da smartphone o tablet, vista la loro totale compatibilità con i sistemi Android, iOS e Windows Mobile.

Come già accennato, non bisogna far altro che scaricare l’app necessaria, tramite la quale si potranno gestire tutti i propri investimenti, controllando in tempo reale il loro andamento e intervenendo al momento giusto con le dovute correzioni. Tra le app più usate per fare trading online vanno segnalate Robinhood, perfetta per seguire i propri investimenti, Stocktwist, una vera e propria community del trading in cui scambiarsi informazioni, e Acorns, l’ideale per i piccoli investitori.

Tra le piattaforme per investimenti online che per prime hanno offerto una simile opportunità, troviamo Plus500, colosso del settore impegnato ad aggiornare di continuo la propria strumentazione dedicata agli investimenti sul web. Nessuna notifica invasiva, niente spam ovviamente, né pubblicità fastidiosa, solo tanti vantaggi.

Tra questi la possibilità di fare pratica con un conto demo, i grafici facili da usare anche tramite i comandi e lo schermo di un dispositivo mobile e la possibilità, se si decide di aprire un conto vero tramite app, di accedere ad un fondo iniziale di 25 euro con cui cominciare a realizzare investimenti nel mercato internazionale.

Ma Plus500 ovviamente non è l’unico broker adattato per la versione mobile. Anche Xtrade, ad esempio, offre la possibilità di aprire un conto e gestirlo tramite app. Si hanno tutti i vantaggi della piattaforma tradizionale, con la possibilità in più di poter fare trading online in tutta comodità da smartphone.

Ma non è finita qui. Se possedete un conto aperto presso uno dei principali istituti di credito italiani e internazionali, dovete assolutamente chiedere al vostro operatore se ha già sviluppato una app dedicata al trading. Ubi Banca, Sella o Banca Popolare di Milano sono solo alcuni degli istituti dotati di app fatte su misura per i propri clienti desiderosi di investire online con tutte le comodità messe a disposizione dalle nuove tecnologie.